Conferenza 5/12/2018 – Disuguaglianze e periferie

Per il secondo anno consecutivo, l’Istituto Cattaneo, in collaborazione con la Fondazione Maccaferri, ha organizzato le Giornate sulle Diseguaglianze, incontri che affrontano il tema cruciale della società diseguale secondo gli occhi della Politica, dell’Economia, del Mezzogiorno, della Scuola e del Lavoro, dell’Inclusione sociale.

L’evento conclusivo si è svolto all’Opificio Golinelli, imperniato sul tema DISEGUAGLIANZE E PERIFERIE, un tema assolutamente centrale a livello italiano, europeo ed internazionale.
Le periferie delle città ed in generale di ogni ambito sociale sono determinati per comprendere come evolvono le comunità locali e come crescono e si nutrono argomenti di consenso e dissenso sia sociale sia politico.
Il progetto globale dell’evento conclusivo è stato elaborato è presentato dal prof. Pier Giorgio Ardeni, Presidente dell’Istituto.
La giornata si è imperniata su due approfondimenti seminariali e sulla tavola rotonda conclusiva.
La prima sessione seminariale, condotta dal dottor Marco Valbruzzi, ha avuto come titolo “Le disuguaglianze nelle città: periferie geografiche, sociali ed elettorali”; i casi discussi sono stati quelli di Torino, Bologna, ed in generale delle medie città italiane. Il Focus su Bologna, tra le altre cose, ha permesso di illustrare i nuovi indicatori sintetitici di vulnerabilità nelle diverse aree della città.
La seconda sessione seminariale, sempre sullo stesso tema, è stata guidata dal dott. Pasquale Colloca: le città prese in esame sono state Roma, Napoli, Milano e Palermo. Il contributo conclusivo è stato portato dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, a riguardo di nuove sperimentazioni di soluzioni evolutive per le periferie urbane.
La tavola rotonda conclusiva, orchestrata direttamente dal prof. Ardeni, si è imperniata sulla possibilità di rimettere al centro le periferie. La discussione ha coinvolto il prof. Giovanni Laino dell’Università di Napoli, il dott. Claudio De Vincenti già Ministro per la Coesione Sociale, Goffredo Buccini giornalista del Corriere della Sera e l‘urbanista Enzo Scandurra.

L’Istituto Cattaneo intende proseguire il suo percorso di analisi e sensibilizzazione dell’opinione pubblica e della classe politica su questi ed altri temi centrali per una effettiva ripresa globale del nostro sistema sociale ed economico.

Per ulteriori dettagli invitiamo a leggere la nota di Marco Valbruzzi su “Il vo(l)to politico delle periferie nel 2018: la frattura orizzontale che divide le città italiane“.

Programma e slides (cliccare sui titoli delle presentazioni per scaricarle)

11:00-11:30 Saluto di Davide Conte, Assessore al Bilancio e alla Programmazione Territoriale, Comune di Bologna

11:30-16:30 – Presentazioni
Le disuguaglianze nelle città: periferie geografiche, sociali ed elettorali

Discussant: Marco Valbruzzi (Università di Bologna – Istituto Cattaneo)

Discussant: Pasquale Colloca (Università di Bologna – Istituto Cattaneo)

17:00-19:00 Tavola Rotonda
Le periferie? Rimettiamole al centro!

  • Enzo Scandurra, Urbanista
  • Goffredo Buccini, Giornalista, Corriere della Sera
  • Claudio De Vincenti, già Ministro per la Coesione Sociale
  • Giovanni Laino, Università Federico II di Napoli – Presidente, Comitato Scientifico di Urban@it

Conduce: Pier Giorgio Ardeni, Presidente, Istituto Cattaneo