Assimilati ed esclusi

a cura di Asher Colombo, Giuseppe Sciortino (Il Mulino, 2002)

Apre i battenti un osservatorio non partigiano sull’immigrazione in Italia.

Oggetto di discussione da quasi un trentennio, l’immigrazione in Italia è un fenomeno ancora poco conosciuto. Quando se ne parla, la suggestione di opposte retoriche estremiste prevale spesso sull’analisi dei dati di realtà. Questo volume, primo di una serie curata dall’Istituto Cattaneo, rende disponibili i risultati di indagini empiriche su tale fenomeno condotte con metodi rigorosi. Dopo una rassegna critica della ricerca sulle migrazioni a livello internazionale, viene presentato uno studio sistematico, basato su dati mai utilizzati in precedenza, delle sanatorie e dei loro effetti. Segue una serie di ricerche, svolte in diverse aree del paese, che affrontano temi cruciali come le caratteristiche dell’immigrazione irregolare, l’insediamento dell’Islam, il ruolo delle politiche locali, gli atteggiamenti politici nei confronti degli stranieri. Ne emerge un quadro della presenza straniera in Italia che supera stereotipi e punti di vista pregiudiziali.

 

Autori

Asher Colombo insegna Sociologia nell’Università di Bologna. Con il Mulino ha già pubblicato “Etnografia di un’economia clandestina. Immigrati algerini a Milano” (1998) e “Omosessuali moderni” (con M. Barbagli, 2001).

Giuseppe Sciortino insegna Sistemi sociali comparati nell’Università di Trieste. Ha pubblicato numerosi studi sull’immigrazione, tra i quali “L’ambizione della frontiera. Le politiche di controllo migratorio in Europa” (2000).

 

È possibile acquistare il volume sul sito de Il Mulino.