Elezioni regionali in Basilicata 2019 – Chi ha vinto, chi ha perso

Rimbalzo positivo dell’affluenza, in aumento rispetto al 2013
Vittoria storica del centrodestra, prima volta a livello regionale
Sconfitta storica per il centrosinistra: mai così in basso nelle regionali lucane
Espansione della Lega sempre più dominante nel centrodestra
Crescita del M5s, in controtendenza rispetto ad altre elezioni regionali ma…
…si conferma il crollo dei voti per i cinquestelle sul dato delle politiche

1. Il contesto generale del voto

Con il voto regionale in Basilicata di domenica 24 marzo si è chiuso il ciclo di elezioni precedenti l’appuntamento elettorale di maggio, quando gli italiani saranno chiamati alle urne per le europee e per il rinnovo di circa il 48% dei consigli comunali. Dalle ultime elezioni regionali è emersa una tendenza piuttosto chiara nel comportamento elettorale, con il progressivo rafforzamento della coalizione di centrodestra sotto la leadership della Lega di Salvini, il restringimento dell’area dei consensi a favore del Movimento 5 stelle (M5s) e una lieve ripresa del Pd e, più in generale, del centrosinistra dopo il tracollo registrato nelle politiche del 2018.
Le elezioni regionali in Basilicata hanno confermato queste tendenze? Per rispondere a questo interrogativo, l’Istituto Cattaneo ha analizzato in maniera dettagliata gli esiti delle elezioni regionali in Basilicata, prendendo in considerazione sia l’andamento della partecipazione elettorale nel corso del tempo (dal 1970 ad oggi), sia i risultati elettorali ottenuti dai partiti nelle due diverse arene di competizione (politiche e regionali) nel corso degli ultimi venticinque anni.

Leggi qui il comunicato completo.