Twitter come mercato comunicativo

Strategie di comunicazione online tra i sostenitori dei principali partiti per le elezioni al Parlamento europeo

Con l’avvicinarsi delle elezioni europee di maggio, la discussione politica verso temi caldi come immigrazione, lavoro e libertà di movimento è in continua evoluzione. Una delle sfide per cercare di capire l’orientamento ideologico dei cittadini europei è quello di raccoglierne impressioni e opinioni, distinguendo le dimensioni costanti da quelle più volatili.

Il Parlamento europeo (Pe), infatti, è l’unico organo dell’Unione europea (Ue) direttamente eletto dai suoi cittadini. Riuscire a tracciare l’orientamento politico in termini di contenuti e affiliazione ideologica di questi elettori è un aspetto importante non solo come metodo di comparazione rispetto a simulazioni sulla ripartizione dei seggi, ma anche per valutare tensioni e possibilità che i principali gruppi politici si troveranno ad affrontare una volta eletti.

Come documentato in altre occasioni, social media come Twitter sono piattaforme importanti per capire l’impatto che una certa dimensione della comunicazione politica – quella social – ha sulla formazione di opinioni e, in ultimo, sui risultati delle elezioni politiche. È indubbio che la presenza costante dei social media all’interno del dibattito politico porti con sé grandi vantaggi: ne sono prova le recenti iniziative sociali #Friday4Future e #yes2copyright. Tuttavia, bisogna ricordare che l’ambiente social ha delle regole e una struttura comunicativa particolare, in cui non tutte le dimensioni per un dialogo democratico possono essere soddisfatte. L’intermediazione tecnologica, la presenza di algoritmi che favoriscono l’esposizione a posizioni vicine alla propria piuttosto che contradditorie, la limitazione di 280 caratteri per post sono solo alcune delle caratteristiche che definiscono la nuova comunicazione politica. È dunque importante prestare attenzione a come le opinioni si formino in questo contesto e a come vengano comunicate.

Leggi il comunicato.