Chi vinto e chi ha perso le elezioni regionali siciliane 2017?

Il tripartitismo imperfetto in Sicilia

Vittoria senza successo per il centrodestra, successo senza vittoria per il M5s Centrosinistra diviso e sconfitto Record del voto disgiunto nelle elezioni regionali siciliane

Difficilmente le elezioni regionali siciliane possono essere considerate, per la loro particolarità e rappresentatività, un test nazionale, sia per i singoli partiti che per il sistema partitico nel suo insieme. Tuttavia, dall’esito delle elezioni di domenica scorsa in Sicilia emergono alcune indicazioni che possono certamente influenzare la prossima campagna elettorale in vista delle elezioni politiche e condizionare le scelte dei partiti e degli stessi elettori. Per questa ragione, l’Istituto Cattaneo ha analizzato nel dettaglio il voto siciliano in prospettiva storica e geografica, cercando di individuare i punti di forza e di debolezza dei vari schieramenti che si sono affrontati alle urne, provando così a individuare i vincitori e gli sconfitti di questa tornata elettorale.

Il confronto da cui prende avvio la nostra analisi è quello con le elezioni regionali del 2012, vinte dalla coalizione di centrosinistra guidata da Rosario Crocetta.

Leggi qui l’articolo completo