Comunicazione pubblica

La comunicazione pubblica – intesa, in senso lato, come l’insieme delle azioni di informazione intraprese dalle istituzioni, dalle amministrazioni pubbliche e dalle associazioni sociali e politiche – è un aspetto particolarmente delicato del rapporto che lega cittadini e istituzioni e queste ultime tra di loro. La dimensione comunicativa è sempre stata coltivata dall’Istituto Cattaneo nelle sue indagini sull’informazione proriamente politica [Mazzoleni 1982; Grossi e Mazzoleni 1984; Morcellini 1984; Priulla 1984; Giglioli 1991; Pezzini 1991; Sani 2001]. Di recente, questo settore è stato sviluppato anche per mezzo di iniziative di ricerca intraprese in collaborazione con l’Associazione Italiana della Comunica Pubblica e Istituzionale [Vassallo 2001a; 2001b; Miani 2002; 2003; 2003b; Gasperoni 2003] e attraverso indagini dedicate alla capacità di “ascolto” degli enti pubblici [Giunta Regionale dell’Emilia-Romagna 2003].